CHIUDI

News

Gerusalemme - nuove regole del traffico urbano

Metropolitana a Gerusalemme

Molti itinerari nel sud-ovest della città sono stati cambiati, tolti o aggiunti venerdì il 6 Gennaio 2012.

Il cambiamento è finora limitato alle rotte nel sud-ovest della città. Molti percorsi sono stati tagli o modificati e alcune nuove rotte sono state introdotte.

La metropolitana leggera sarà la spina dorsale del trasporto pubblico in città, con linee di autobus locale di sostegno.

La frequenza dei treni della metropolitana sarà aumentato, e viaggeranno venerdì fino a tardi pomeriggio e inizieranno le corso appena finisce il tempo di Shabat , ciò che non facevano attualmente.

Funzionari dei trasporti della città, hanno monitorato l'avanzamento della metropolitana leggera, e ora che i treni sono in esecuzione più frequentemente si è deciso di attuare il primo cambiamento di linee urbane di autobus.

Allo stato attuale, molte linee di autobus sono lunghe e tortuose, con conseguenti ritardi nel tempo di viaggio. Con il nuovo sistema, i passeggeri potranno prendere un autobus locale ad una stazione di "coincidenza", dove potranno passare alla metropolitana leggera. L'idea è abbreviare complessivamente i tempi di viaggio.

Funzionari di "Egged" hanno dichiarato che tutti i residenti della parte della città coinvolta nelle modifiche hanno ricevuto opuscoli esplicativi.

Ci sono attualmente quattro linee di autobus express, 71, 72, 74 e 75, che servono i quartieri periferici di Ramot, Gilo e Homat Shmuel (Har Homa). Alla fine, più percorsi di questo tipo saranno introdotti anche se non è stata precisata la data di questi combiamenti.

Un altro cambiamento, ancora senza una data specificata, sarà una riduzione del numero di autobus lungo il super congestionata Agrippa Street, che passa attraverso il mercato Macane Yehuda. Chiunque abbia preso un autobus in questo tratto negli ultimi mesi sa che è molto più veloce da percorrere via Agrippa a piedi che essere bloccato in un autobus per mezz'ora.

Ci sano i manifesti che spiegano le nuove linee di autobus, e diverse centinaia di lavoratori temporanei distribuiscono volantini alle fermate degli autobus. Informazioni esplicative sarà disponibile in inglese, francese, russo, arabo e ovviamente in l'ebraico.

Inoltre gli ispettori "in borghese" saranno in giro per controllare il funzionamento del sistema.

Un sito web, www.jet.org.il, chiamato "Maslulan" (tradotto approssimativamente come "ricerca della via") fornirà anche informazioni, consentendo ai cittadini di scegliere il percorso più conveniente per la loro destinazione. Il sito è attualmente solo in ebraico, ma Shmuel Elgrabli, il portavoce per il piano maestro di trasporto a Gerusalemme, dice che presto sarà disponibile anche in inglese e arabo.

Il cambiamento fa parte del piano complessivo di Gerusalemme per migliorare il trasporto pubblico così come la qualità della vita per i residenti della città.

Oltre alla rivoluzione nel trasporto degli autobus sono state introdotte piste ciclabili.

Secondo i funzionari Egged, tutti questi cambiamenti sono realizzati in collaborazione con il Comune e consigli di quartiere.

Attualmente i sobborghi satelliti di Ma'aleh Adumim, Givat Ze'ev, Mevaseret Sion, e Motza e Even Sapir sono ora inclusi nella zona di Gerusalemme con la tariffa della città, il che significa che il viaggio che inizia o finisce in una di queste località costa quanto un normale giro all'interno della città stessa. A partire da questa settimana, un biglietto singolo costa 6,60 NIS, che dà diritto a viaggiare su diversi autobus e / o treni di metropolitana leggera entro 90 minuti dalla prima timbratura. Se il viaggiatore prende l'ultimo veicolo e timbra al minuto 89 può stare su quel bus o treno fino alla fine della corsa.

The Jerusalem Post - Gen 5, 2012

Share
2011 - © Christian Information Centre
Omar Ibn el Qattab Sq. P.O.B 14308 - 9114201 Jerusalem - ISRAEL - e-mail: cicinfo@cicts.org Telefono +972-2-6272692